dott. Andrea Formiga
dott. Andrea Formiga

Sono Andrea Formiga, un medico chirurgo specialista in Chirurgia Generale dal 2002, milanese di nascita e di formazione (Università degli Studi di Milano).

Nel campo della Chirurgia Generale ho avuto come mio grandissimo maestro il Prof. Carlo Rebuffat, noto chirurgo toraco-addominale esperto massimo in Italia per approcci mininvasivi a patologie toraciche ed addominali (Gruppo Padovano Prof. Pezzuoli), purtroppo troppo prematuramente mancato nel 2009. A partire dal 2008 mi sono appassionato alle tecniche di Chirurgia Bariatrica, con particolare approccio di tipo endoscopico minivasivo.

Da allora ho infatti eseguito circa 500 posizionamenti/rimozioni di palloncini intragastrici, 24 posizionamenti/rimozione di sistemi Endobarrier, 40 revisioni/plicature primarie gastriche mediante sistema Apollo Overstitch creando così il primo centro Italiano per la Cura dell’Obesità con tecniche mininvasive endoscopiche.

Lo sviluppo di queste nuove tecnologie mi ha portato in giro per il mondo per confrontarmi con le esperienze dei vari colleghi americani ed europei che, come me, stanno sviluppando queste nuove metodiche; ad oggi sono membro dell’International Advisory Board for Apollo Endosurgery.

Dopo diverse esperienze sempre sul territorio lombardo, attualmente sono Responsabile della Divisione di Chirurgia Generale degli Istituti Clinici Zucchi di Monza – Gruppo San Donato – all’interno della quale coordino il Centro Interdisciplinare Bariatria e Obesità (C.I.B.O.), che vede coinvolto un team composto da professionisti di diversa estrazione (vedi sezione “team”).

In questa sede eseguo interventi di Chirurgia Generale maggiore quali resezioni ileo-coliche laparoscopiche per neoplasie, resezioni Obesità e Bariatriatoracoscopiche per lesioni polmonari, interventi di Chirurgia Bariatrica endoscopici/laparoscopici, Endoscopia Digestiva e Respiratoria diagnostica ed operativa.

Ho scelto la Chirurgia Generale perché mi piace l’anatomia umana, l’applicazione delle nuove tecnologie miniaturizzate alle nostre attività quotidiane, lo sviluppo di nuove metodiche pionieristiche per il mio settore. Inoltre l’attività chirurgica mi permette di seguire in tutto il percorso il paziente (diagnosi, trattamento chirurgico, postoperatorio, guarigione) creando così un rapporto diretto e viscerale che ci restituisce ampiamente il grande sforzo messo in campo con estrema passione per il nostro lavoro.