I 5 Colori del Benessere


Associare l’alimentazione ad un arcobaleno di colori è molto semplice ed intuitivo, soprattutto quando si parla di frutta e verdura, ma quali sono gli ingredienti responsabili dei benefici di questi alimenti sulla salute?

Polifenoli e Flavonoidi sono le sostanze naturali contenute in frutta e verdura che, oltre ad avere una specifica attività protettiva e rinforzante sul benessere del nostro organismo, sono responsabili dei loro colori vivaci ed invitanti.

Le categorie di colorazioni

Le diverse colorazioni possono essere raggruppate in 5 categorie, ognuna contenente una sostanza specifica.

Per questo motivo, è importante variare le tipologie di frutta e verdura consumate quotidianamente e privilegiarne la freschezza e la stagionalità, in modo da assorbire il loro massimo contenuto di vitamine, minerali e antiossidanti.

Il rosso

Frutta e verdura di colore rosso hanno un elevato contenuto di licopene e antocianine, ovvero sostanze antiossidanti che si trovano soprattutto nel pomodoro, nelle barbabietole, ma anche in arancia rossa, fragole.

Inoltre, queste ultime sono fonti di vitamina C, utile per rafforzare il sistema immunitario, per sostenere ossa, cartilagini, gengive e denti, ma anche per assorbire il ferro contenuto in altri alimenti.

Blu e viola

Le antocianine si trovano anche nel gruppo di vegetali blu e viola, come le melanzane o il radicchio, il quale è molto ricco anche di potassio, efficace nel funzionamento muscolare e nel mantenimento della pressione sanguigna, così come fichi, ribes e more. I frutti di bosco contengono anche una buona quantità di vitamina C.

Bianco e verde

Anche i vegetali di colore bianco, tra cui cavolfiore, finocchio, mela, sedano, sono ricchi di potassio e apportano una buona quantità di fibre, che favoriscono la regolarità intestinale; mentre gli ortaggi di colore verde, in particolare quelli a foglia larga, apportano magnesio, vantaggioso per contrastare la stanchezza e l’affaticamento muscolare, e acido folico, fondamentale in gravidanza, ma anche nel corretto accrescimento.

Giallo e arancio

Infine, ortaggi e frutta di colore giallo e arancio, tra cui carote, albicocche, limoni sono caratterizzati da un elevato contenuto di betacarotene, ovvero un antiossidante utilizzato dal nostro organismo anche per produrre vitamina A, con importanti azioni positive per la pelle, per la vista e per il sistema immunitario.

Inoltre, la maggior parte di questi frutti sono fonti di vitamina C per eccellenza.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *